parliamo di

OSTEOPATIA

La disciplina olistica per eccellenza

COS'è

Osteopatia

L'Osteopatia è una disciplina olistica che non prevede l'assunzione di farmaci, con l'obiettivo di migliorare il benessere psico-fisico attraverso una manipolazione incruenta.

L’osteopatia è una terapia manipolativa, riconosciuta dall’OMS, basata sul contatto manuale per la valutazione e il trattamento del paziente ed è volta al ripristino, tramite tecniche di manipolazione non invasive, dell’equilibrio globale del corpo.
La medicina osteopatica affronta i sintomi attraverso un approccio terapeutico che guarda all’intera persona; la sua metodologia diagnostica e terapeutica si basa sulla relazione tra struttura e funzione. L’osteopata, grazie alla palpazione, cioè a un senso del tatto molto accentuato, identifica ciò che nel nostro corpo non funziona correttamente e, manipolando il sistema connettivale (che relaziona muscoli, ossa, vasi e nervi), stimola l’autoguarigione, mirando in particolare al ripristino della mobilità fisiologica con un conseguente miglioramento del metabolismo tessutale.
Vengono analizzate l’interconnessione e l’influenza reciproca tra i sistemi corporei quali i sistemi muscoloscheletrico, vascolare e neurologico.

Perché SCEGLIERLA?

Le molteplici ragioni per cui l’osteopatia vince come disciplina sulle altre.

Non invasiva

Durante la seduta osteopatica non è di per sé dolorosa: ogni tecnica viene eseguita in maniera controllata al fine di ridurre le sensazioni dolorifiche.

Dritta All'Obiettivo

L’osteopatia utilizza un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti la causa del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa), ricercando le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.

4 pillole che formano una croce

No Farmaci

Si tratta una professione completamente manipolativa, perciò non è prevista la somministrazione di farmaci. Inoltre rivolgendosi ad un osteopata, si può aiutare a ridurre l’utilizzo di antidolorifici e antinfiammatori.

METODI DI TRATTAMENTO

Come lavoro

Non esiste un unico approccio per eseguire un trattamento osteopatico.
A seconda delle necessità e dell’ambito di intervento si possono impiegare tecniche differenti, con l’unico obiettivo di restaurare un equilibrio.

Gli approcci da me utilizzati sono:
– Viscerale
– Mio-Fasciale
– Cranio-Sacrale
– Biodinamico
– Muscolo-Scheletrico

Precedente
Successivo

AMBITI DI INTERVENTO

In cosa posso aiutarti

Apparato Digerente

Scopri di Più >>

Apparato Digerente

Acidità gastrica, ernia iatale, turbe digestive, turbe epato-vescicolari, diarrea, colite spastica, sistema genito-urinario, incontinenza, cistiti, turbe della menopausa, dolori al basso bacino, dolori durante i rapporti, prostatite, ecc.

Sistema Neurovegetativo

Scopri di Più >>

Sistema Neurovegetativo

Cefalee, stress, stati ansiosi, depressivi, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione, ecc.

Sistema Muscolo-Scheletrico

Scopri di Più >>

Sistema Muscolo-Scheletrico

Tendiniti, cicatrici, dolori articolari, pubalgie, cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, dolori costali o intercostali, disturbi posturali, dolori al coccige, e qualsiasi dolore a seguito di un trauma importante (sportivo, incidente stradale, ecc.), artrosi, malocclusioni (click mandibolare ad esempio).

Sistema Neurologico

Scopri di Più >>

Sistema Neurologico

Sciatiche, cruralgie, nevralgie cervico-brachiali, nevralgie facciali, diverse neuropatologie, ecc.

Sistema Circolatorio-Linfatico

Scopri di Più >>

Sistema Circolatorio-Linfatico

Problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, congestioni venose, emorroidi, palpitazioni, alcune ipertensioni arteriose, tachicardia, problemi post-operatori cardiocircolatori.

Come funziona?

  • Pianifichiamo la prima visita
  • Creiamo un piano terapeutico efficace